12 motivi per integrare i contenuti visivi alle tue Campagne Marketing

12 motivi per integrare i contenuti visivi alle tue Campagne Marketing

Quando si tratta di approcciare il pubblico con contenuti marketing può essere una sfida emergere a causa dell’enorme competizione. Avere contenuti di alta qualità, memorabili e autentici  è quindi l’opzione più plausibile se si vuole catturare l’attenzione del target prescelto. Tra le tecniche da tenere in considerazione, spicca su tutti un metodo basilare che lavora efficacemente sul processo di ricezione del messaggio, ovvero lo sfruttare i contenuti visivi, ottenendo più visualizzazioni, clic e commenti.

Nel caso in cui non fosse abbastanza evidente il ruolo degli elementi visivi nella comunicazione contemporanea, Digital Marketing Philippines (qui l’articolo originale) ha stilato 12 motivi per il quale dovremmo integrare i contenuti visivi alle nostre campagne marketing.

1. I contenuti visivi aiutano a catturare l’attenzione del target prescelto.

1

5 miliardi di contenuti vengono creati giornalmente, tra cui 140 milioni di Tweets e 2 milioni di video. Questi sono solo alcuni dati che sottolineano il continuo flusso di informazioni a cui il consumatore è sottoposto. Di conseguenza, il pubblico spenderà sempre meno tempo sui singoli contenuti, portando le aziende a dare il maggior numero di informazioni possibili nel minor tempo, per questo un’esperienza visiva può risultare più efficace rispetto ad un testo.

2. I contenuti visivi possono essere elaborati più velocemente dal cervello umano. 

2

Il cervello umano può elaborare solo una limitata quantità di informazioni alla volta, i dati che risultano avere un tempo minore di elaborazione cattureranno automaticamente l’attenzione della persona. Basti pensare che le immagini vengono decodificate 60,000 volte più velocemente di un testo.

 

3. Il 93% della comunicazione umana è costituita da contenuti visivi.

3

Quasi la totalità della comunicazione umana è non verbale. Combinare elementi visivi ad un buon testo, si catturerà senza dubbio l’attenzione e l’immaginazione del tuo pubblico.

4. I contenuti visivi generano più visualizzazioni sui tuoi post.

4 Secondo uno studio di MDG Advertising, aggiungere elementi visivi e grafici ai tuoi testi porterà il 94% visualizzazioni in più. Inoltre, nel contesto delle press release, l’aggiunta delle immagini incrementerà le visualizzazione del 14%.

5. I contenuti visivi che diventano virali possono portare tonnellate di link in entrata. 

5

I memes, l’infografica, foto ed immagini possono diventare virali quando facilmente condivisibili. Inoltre, se accompagnati dal logo o se riconducibili al brand, potrai contare su una quantità tendenzialmente elevata di visitatori sul tuo sito internet.

6. I contenuti visivi aiutano ad aumentare il numero di followers e iscrizioni.

6

Una veloce analisi sul tuo profilo Facebook evidenzierà come i post affiancati ad immagini o foto abbiano ottenuto un maggiore numero di commenti e condivisioni. Arrivando, secondo le stime di HubSpot, ad un incremento del 37% in termini di engagements con il proprio target, se si utilizzano gli adeguati elementi visivi.

7. I contenuti visivi sono più comprensibili. 

7

L’accostamento di testo e immagini può aiutare a recepire l’argomento trattato in maniera più semplice, soprattutto quando il target in questione prevede un pubblico con livelli d’educazione eterogenei.

8. I contenuti visivi possono influenzare l’emozione umana.

8

Gli elementi visivi possono contenere una grandequantità di variabili, come il colore o la grafica, incidendo sulle emozioni del consumatore. Inoltre è stato dimostrato che i colori influiscono anche sulle decisioni di acquisto dei consumatori.

9. I contenuti visivi sollecitano le azioni del tuo target più efficacemente.

9

Secondo i dati di Web Marketing Group, il 40% degli users avrà una risposta positiva verso ad un particolare contenuto visivo rispetto che ad un contenuto scritto.

10. I contenuti visivi video sono preferiti maggiormente.

10

Se le immagini e i grafici sono di per sé un forte strumento di engagement, la creazione di video appositi può incrementare ulteriormente l’interesse dei consumatori. Basti pensare che più di 25 milioni di persone guardano una media di 4 ore di video sui loro smartphone, evidenziando una fetta enorme di potenziali fruitori tendenzialmente disponibili alla visione di un tuo contenuto video.

11. I contenuti visivi generano un maggiore coinvolgimento sociale.

11

Numerose ricerche hanno dimostrato che gli elementi visivi nelle campagne promozionali attuate su piattaforme social come Facebook, possono incrementare l’engagement tra brand e pubblico fino al 65%.

12. I contenuti visivi aumentano la durata di navigazione online.

Il consumatore è spesso portato ad annoiarsi facilmente durante la navigazione dei Corporate websites, il giusto posizionamento di contenuti visivi all’interno del sito potrebbe aiutare a tenere alta l’attenzione dell’user agevolandolo nella comprensione del contenuto del sito.

Se ti è piaciuto condividi l’articolo 🙂

Lascia un commento

Chiudi il menu