Blogging: come migliorare i propri contenuti in poco tempo

Blogging: come migliorare i propri contenuti in poco tempo

Nonostante sia ampiamente dimostrato che il content marketing è uno dei pilastri principali per avere un rapporto saldo e duraturo con il proprio pubblico, indipendentemente dalla grandezza della propria azienda, non è sempre facile trovare del tempo per creare contenuti d’impatto ed efficaci.

Nel caso in cui non avessi la possibilità di affidarti ad un’agenzia esterna di web content, nel giro di poco tempo, potrai migliorare drasticamente la tua abilità di copywriter, diventando non solo più veloce ma soprattutto riuscirai a creare contenuti di qualità decisamente migliore.

Gli step da seguire sono pochi e semplici.

Leggi tutti i giorni

Ogni giorno cerca di ritagliare uno spazio da dedicare alla lettura, non avrai bisogno di tanto tempo, anche un quarto d’ora può fare la differenza. La lettura dovrà diventare una tua routine quotidiana.

Le letture principali dovranno naturalmente riguardare il settore alla quale appartieni, prova a seguire gli autori che più ti ispirano e ti divertono, sarai sicuramente portato a leggere con maggiore passione.

In termini pratici, leggere tutti i giorni ti aiuterà a:

  • Aumentare la tua obiettività: sarai più portato a capire cosa funziona e cosa no dal punto di vista di chi legge, migliorando la qualità dei tuoi contenuti.
  • Diventerai più informato: per quanti anni di studio tu possa avere alle spalle, dovrai ammettere che non puoi sapere tutto. Una buona lettura sui temi che tu non conosci potrà aiutarti ad espandere la tipologia di argomenti che tratti sul tuo blog.
  • Ampliare il tuo vocabolario: naturalmente, più si è a contatto con le opere di autori diversi e più di avrà la possibilità di imparare parole nuove e a strutturare le frasi in maniera diversa.

Scrivi ogni giorno

Anche se sembra scontato, non si può potenziare la propria tecnica di scrittura semplicemente leggendo. È  essenziale scrivere quotidianamente per poter migliorare concretamente la qualità del proprio blog.

È importante però ricordare che non tutto ciò che scriverai sarà eccellente o da premio Pulitzer. Datti del tempo per correggere gradualmente il tuo modo di scrivere e sviluppare le tue capacità di blogger.

Come nel caso della scrittura, cerca di creare una routine settimanale, ponendoti, ed esempio, come obiettivo almeno 3 o 4 ore di scrittura. Anche se possono sembrare tante, queste ore saranno indispensabili per aumentare la tua produttività, motivazione ed autostima. Sì perché diciamocelo chiaramente, a chi non piace creare contenuti obiettivamente ben riusciti!

Pubblica anche quando non sei fiero del risultato

Se davvero hai intenzione di diventare un blogger migliore, dovrai accettare il fatto che non pubblicherai sempre contenuti della quale andare fiero. Questo però non è un problema, sia perché potrai in ogni caso apportare dei cambiamenti in futuro e sia perché devi essere consapevole del fatto che non potrai spendere troppo tempo su ogni singolo articolo. Più tempo dedicherai ad un singolo pezzo e meno tempo avrai per dedicarti ai prossimi articoli.

Il consiglio naturalmente non è quello di pubblicare la prima cosa che ti viene in mente, senza destinare del tempo alla revisione, ma piuttosto cerca di pubblicare più contenuti possibili in modo da avere una maggiore possibilità di feedback da parte dei tuoi lettori.

Sii aperto alle critiche

Quando si parla di feedback, si sottintende che potrai trovarti difronte a delle potenziali critiche da parte dei tuoi lettori. Anche se i commenti negativi saranno di gran lunga maggiori di quelli negativi, non scoraggiarti. Analizza tutte le critiche in maniera costruttiva ed obiettiva e, allo stesso tempo, chiedi ai tuoi amici o colleghi di leggere e darti un’opinione sui tuoi lavori prima di pubblicarli. Solo così potrai cambiare in meglio la tua tecnica di scrittura.

Se ti è piaciuto condividi l’articolo 🙂

Lascia un commento

Chiudi il menu